fbpx
Now Reading
CRONACA DEL REYKJAVIK CROSSFIT CHAMPIONSHIP

CRONACA DEL REYKJAVIK CROSSFIT CHAMPIONSHIP

LA PRIMA EDIZIONE DI UN EPICO EVENTO DI CROSSFIT NEL PAESE DE LE RAGAZZE DÓTTIR.

La prima edizione del Reykjavik Crossfit Championship che si è tenuta dal 3 al 5 di maggio nella capitale islandese è uno dei 16 eventi ufficiali nel nuovo formato Crossfit Sansactional per la stagione 2018-2019: 30 uomini, 30 donne e 10 squadre lottarono per 3 giorni, 8 wods e una epica finale per il prezioso pass del Reebok Crossfit Games 2019 che si terrá a Madison, Wisconsin.

Una competizione organizata in modo impeccabile e che non aveva niente da invidiare ai precedenti eventi ufficiali di crossfit: la posizione centrale della pista con enormi schermi stile NBA permettevano a tutti di seguire ogni minimo dettaglio, i food-trucks con hamburgers e ciambelle fatte in casa lasciavano il sorriso sulla bocca delle persone e la zona degli stand con prodotti locali creò curiosità tra la gente. La cosa migliore di tutte? La divertentissima varietà di wods. Una gara sul monte Esja, un “Last man standing” di snatches che arrivarono fino ai 140kg, un evento ad intervalli intensi fino ad accumulare 75 OH squats che ci ricordarono i “2223 INTERVALS” del CrossFit Games del 2017, altri rapidissimi 30 fat-grip deadlits con 30 BOB in meno di 5’… in pratica di tutto, tranne che sbadigli! Inoltre , non mancarono gli spettacoli che tanto ci piacciono : il primo giorno, un eccezionale Live Music tra i vari  wods; il secondo giorno, le DÓTTIR event, nella quale le campionesse  Katrin Davidsdóttir y Annie Thorisdottir si scontrarono in un duello faccia a faccia; e una sorpresa finale con le migliori atlete islandesi, incluso il duplice campione nazionale d’Islanda, che invitarono per un “Vicking Clap”  l’inno cerimoniale che rese famosa la nazionale islandese a tutto il mondo, durante l’ultima coppa del mondo.

Crossfitters spagnoli al Reykjavik Crossfit Championship

Quando si va lontani da casa, per esempio in Islanda, sembra molto strano incontrare un compatriota. Per questo motivo, durante la nostra visita al Reykjavik Crossfit Championship 2019, ci entusiasmò vedere alcuni dei migliori atleti di Crossfit Spagnolo in azione.

– FEMALE IDIVIDUAL: Elena Carratalá del Crossfit 4 Friends e membro della squadra vincitrice del Freakest Challenge 2019 ottena una buona 21esima posizione.

– MALE INDIVIDUAL: Fabian Beneito del Crossfit Alzira si collocò in un ottima 16esima posizione sulle 29 disponibili.

– TEAMS: The Traktor by Area Crossfit, uno squadrone di alto livello composto da Rita Garcia Herrera, Javi Bustos Murillo, Judit Torrabadella e Bryan Hernández e  che, insieme all’appoggio del loro allenatore Marc Ordeig, arrivò in finale, fino ad ottenere una prestigiosa 7ª posizione nel ranking global. Congratulazioni, team!

 

La sorprendente finale del Reykjavik Crossfit Championship

Vincere un torneo Crossfit Sanctional significa andare ai Reebok Crossfit Games, però se per casualità il vincitore del Sanctional fosse già qualificato, l’invito passa alla seguente posizione (e così via). Questo sistema converte il ranking final della competizione in un grande podio nella quale la prima posizione non era l’unica cosa che contava…

– MALE INDIVIDUAL: Il maestro islandese Björgvin Karl Gudmundsson conquistò il primo posto e il premio de 500.000 ISK, pero dato che si era già classificato in precedenza per i Crossfit Games 2019 negli Open, in questo caso il tanto desiderato pass andò nelle mani di Hinrik Ingi Óskarsson.

– FEMALE INDIVIDUAL: Spettacolo puro! Le già classificate ai Games 2019 Jacqueline Dahlstorm (Norvegia), Haley Adams (USA) y Anna Fragkou (Grecia) illuminarono il podio di Reykjavik lasciando il pass per la Quarta atleta che, ¡sorpresa!, también estaba previamente clasificada para los Games 2019.

Per questo motivo, il pass arrivò fino al quinto posto della svedese Hanna Karlsson, che si allenava nel box Crossfit Riders di Las Palmas de Gran Canaria e che recentemente potemmo osservare al Freakest Challenge 2019. 

– TEAMS: Non ci furono solo sorprese; in questo caso il pubblico ricevette quello che aspettava. Vittoria della squadra JST Compete (UK) condotta dalla stella, Sam Briggs. “Sembra che non crei problemi avere Briggs in squadra.”, commentava il famoso speaker Rory Mckernan… e non si sbagliava.

Un evento fantastico, dove senza ombra di dubbio torneremo! Congratulazioni a tutti gli atleti, allenatori. giudici e volontari e un infinito grazie ai nostri amici dell’organizzazione. È stata una prima edizione meravigliosa; Stiamo gia aspettiamo la prossima!

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

View Comments (2.742)