fbpx
Now Reading
COME TRATTARE LE LESIONI PIÙ FREQUENTI? A CURA DI GERARD BERENGUER

COME TRATTARE LE LESIONI PIÙ FREQUENTI? A CURA DI GERARD BERENGUER

LE 5 TECNICHE PIÙ UTILIZZATE IN FISIOTERAPIA

Una delle maggiori paure degli atleti è quella di subire una lesione o un dolore che interrompa il loro allenamento o ne riduca le prestazioni. Tuttavia, molti di questi timori possono essere alleviati con alcune informazioni sull’ampia gamma di trattamenti oggi disponibili.

La fisioterapia, come la tecnologia, sta avanzando a passi da gigante e abbiamo sempre più risorse per curare un maggior numero di lesioni e/o dolori di atleti e sportivi. Ecco le 5 tecniche più comuni nella fisioterapia sportiva:

1) Terapia Manuale

È il tipo di terapia più comunemente usato nel campo della fisioterapia. Si esegue esclusivamente con le mani del fisioterapista che riesce a eseguire diverse tecniche di lavoro: massaggio, mobilitazioni passive, stretching muscolare, trazioni, tecniche articolari ad alta velocità, mobilitazione del sistema nervoso…

Gli obiettivi principali delle tecniche di terapia manuale sono quelli di recuperare il movimento quando le articolazioni sono limitate, alleviare i dolori articolari, rilassare il carico muscolare e migliorare la funzionalità del paziente.

2) Dry Needling

Il Dry Needling è una tecnica di fisioterapia invasiva e consiste nell’utilizzare un ago simile a quello di agopuntura sui nodi di contrazione muscolare (trigger point). Possiamo ricorrere ad esso in caso di dolori muscolari, contratture, sovraccarichi, affaticamento muscolare, dolori irradiati da trigger point o nodi… 

Grazie al Dry Needling, le fibre muscolari si rilassano e si sbloccano per azione riflessa, il muscolo si rigenera più velocemente e si allevia immediatamente tra il 20-25% del dolore.

3) EPTE Ecoguidata

La EPTE o Elettrolisi Percutanea Terapeutica è la tecnica per eccellenza per le tendinopatie, raggiungendo un’efficacia, secondo gli ultimi studi, dell’85%. Si tratta di una percentuale di successo molto elevata e di un ottimo strumento per i fisioterapisti, attualmente utilizzato anche per le rotture muscolari, dolori muscolari o problemi ai legamenti.

La tecnica viene eseguita con aghi di Dry Needling guidati sempre con un ecografo per realizzare l’effetto esattamente zona di infiammazione del tessuto. Attraverso l’ago viene applicata una corrente galvanica che genera una bruciatura interna al tessuto e aiuta ad attivare il processo rigenerativo e di guarigione dei tessuti.

4) Tecarterapia

Possiamo utilizzare la tecarterapia per aumentare la naturale rigenerazione dei tessuti e per trattare i processi antinfiammatori, in quanto ci permette di trattare le lesioni muscolo-scheletriche dall’interno del corpo.

È una tecnica a radiofrequenza che combina la terapia manuale con la diatermia profonda. E cos’è la diatermia profonda? Consiste nella penetrazione del calore nei tessuti ad una profondità di 8-15 cm, attivando in modo naturale il processo biologico rigenerativo.

In questo modo si ottiene un aumento del flusso sanguigno (che provoca un’immediata riduzione del dolore), una diminuzione della tensione muscolare, il drenaggio degli edemi e, addirittura, si ottengono anche effetti specifici sulla creazione di collagene ed elastina, migliorando sostanzialmente la qualità del tessuto muscolare e tendineo.

5) Fibrolisi diacutanea

La fibrolisi diacutanea è il metodo di trattamento del dolore nell’apparato locomotore mediante l’utilizzo di fibrolisori (ganci) in acciaio applicati sulla pelle (senza perforazione, niente panico!) e ha come obiettivo principale la distruzione delle aderenze delle fibre che limitano il movimento.

Altri vantaggi dei fibrolisori sono:

  1. Azione circolatoria sulla circolazione sanguigna e linfatica. Promuove il rilascio di istamina, molto interessante negli atleti dopo lo sforzo perché aiuta l’eliminazione dell’acido lattico.
  2. Regolazione del tono muscolare.
  3. Lavoro post-operatorio di aderenze e cicatrici post-traumatiche.

Testo a cura di Gerard Berenguer Villarreal, Fisioterapista e Osteopata DO fondatore di FisioCross.


Photos by Alex Cruces.
Clothing by Reebok.
Athletes: CarlaAniol.

View Comments (1.975)